CronacaSanitàTrabia

Sanità: A Trabia si realizzerà una Casa di Comunità

Accettata la richiesta del Comune per la realizzazione dell'opera

Si   tratta di una struttura in cui opererà un’equipe multifunzionale di medici di base, medici specialisti, infermieri di comunità, alti professionisti della salute ed assistenti sociali. Attiverà circa 15 ambulatori, 35 medici di medicina generale, 12 infermieri di famiglia, 8 unita di personale amministrativo.

Si è arrivati a questo importante obiettivo dopo un’interlocuzione intrapresa tra il Comune I’Assessorato Regionale della salute e i funzionari dell’A.S.P. Praticamente nelle settimane scorse, il Comune ha trasmesso con nota a firma del Sindaco Leonardo Ortolano la propria disponibilità e la forte richiesta a realizzare una Casa di Comunità . Richiesta che è stata accettata da parte dell’A.S.P.diPalermo.

L’immobile (ex asilo nido) messo a disposizione dall’Amministrazione e una struttura comunale di mq.523,70 e di una superficie esterna di mq.414 adibiti a giardino e a parcheggio. “Un presidio sanitario d’eccellenza – dichiara il Sindaco Ortolano – che dara un importante servizio sanitario ai nostri cittadini e che coinvolgera importanti figure professionai tra specialisti, medici generici, assistenti sociali, infermieri e personale amministrativo”.

“Non è stato facile ottenerlo – prosegue il Sindaco – ma grazie a un forte impegno dell’amministrazione e alla sensibilita nell’accogliere l’istanza del Comune da parte dell’Assessore Onorevole Ruggero Razza e dei funzionari dell’A.S.P.nella persona della Dott.ssa Cettina Noto,si è potuto consolidare. Rimarremo attivi al fine di realizzare questo importante sito prima possibile. Una nota di smentita a delle informazioni errate circolate nelle ultime ore e doveroso darla. In merito  gia dal 2016, nel suddetto sito, erano state sospese le attivita dell’ asilo nido,in quantoil Comune strutturalmente deficitario non copriva le spese nei minimi termini previsti dalla legge.lnoltre, bisogna chiarire che negli ultimianni, il Comune non ha beneficiato di nessun finanziamento per il ripristino dell’asilo nido, quindi non sussiste nessun conflitto tra i fondi per PNRR che finanziera la Casa di Comunita e i mai ricevuti fondi per il ripristino dell’asilo nido”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi