ItaliaNews

Coronavirus: Autocertificazione spostamenti, il modulo per spostarsi in tutta Italia

Come stabilito dal nuovo decreto del Governo, per contrastare il diffondersi del Coronavirus, per spostarsi nell’Italia blindata è necessario compilare una autocertificazione

Clicca sull’immagine per scaricare il modulo

Il Consiglio Dei Ministri, con l’attuazione delle nuove misure Anti-Coronavirus, ha esteso a tutte le Regioni le restrizioni già attive in Lombardia e in altre 14 province, al fine di contrastare il più possibile l’emergenza in atto. Queste misure, varate con un decreto nella notte tra Sabato e Domenica, prevedono il divieto di spostamento se non per comprovati motivi di lavoro” oppure gravi esigenze familiari o sanitarie”.

Per spostarsi per “esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute” è necessario presentare ai controlli un auto certificazione che attesti il motivo per cui ci si sposta da un’area all’altra. Chi si sposta per esigenze motivate dovrà presentare ai controlli un’autocertificazione. Il modulo è stato messo a disposizione dal dipartimento di Pubblica sicurezza. Resta comunque il divieto assoluto a spostarsi, senza eccezioni, per le persone sottoposte a quarantena o positive al coronavirus.

La sanzione, per chi viola le limitazioni agli spostamenti, è quella indicata dal dpcm dell’8 Marzo 2020 (articolo 650 del codice penale: inosservanza di un provvedimento di un’autorità), salvo che non si possa configurare un’ipotesi più grave.

“L’autocertificazione – ha spiegato il Premier Giuseppe Conteè una modalità accolta ormai in generale nel nostro ordinamento giuridico: è possibile se richiesti di giustificare lo spostamento, motivare la ragione. Le dichiarazioni devono essere veritiere. Se ci fosse una dichiarazione non veridica ci si espone a un altro reato che si aggiunge allo spostamento non giustificato. In più c’è la falsa certificazione”.

I controlli saranno eseguiti lungo le Autostrade, Strade Statali e Superstrade dalla Polizia Stradale, le strade urbane saranno controllate dai Carabinieri e dalle Polizie Locali. La Polfer con la collaborazione del personale delle Ferrovie dello Stato, delle Autorità Sanitarie e della Protezione Civile si occuperà dei controlli su tutti i passeggeri in entrata e uscita dalle stazioni.

Negli aeroporti continuerà il controllo dei passeggeri in partenza e in arrivo ma, anche quì,  sarà necessario mostrare l’autocertificazione per muoversi da una zona all’altra.

Per scaricare il modulo di Autocertificazione degli Spostamenti clicca quì

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi