CerdaPolitica

CERDA: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

I lavori si svolgeranno, domani mercoledì 5 giugno presso l'Aula Consiliare di Via Roma 133

Convocato, per domani, mercoledì 5 giugno 2019, il Consiglio Comunale di Cerda, alle ore 10,00 presso l’Aula Consiliare sita in Via Roma 133.

Si discuterà il seguente Ordine Del Giorno:

1. Approvazione verbali sedute precedenti;
2.  Ratifica deliberazione di Giunta Comunale n.31 del  17.04.2019 relativa ai lavori di somma urgenza per it servizio di nolo a freddo a seguito dell’Ordinanza contingibile e urgente ai sensi
dell’art.191 del. Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. in combinato disposto con 1’art.50, comma 5, del D.Lgs. 267/2000,  finalizzata a consentire il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione
integrata dei rifiuti nel territorio comunale, giusta Ordinanza Sindacale n.03/2019 e relativa
proposta al Consiglio Comunale per la regolarizzazione , ai sensi degli art.191, comma 3 e 194 del D.Lgs. n.267/2000;
3. Ratifica deliberazione di Giunta Comunale n.32 del                               17.04.2019 relativa ai lavori di somma
urgenza per l’intervento di manutenzione, riparazione e sostituzione del gruppo pompaggio presso l’impianto di sollevamento sito in c/da Burgitabus, giusta Ordinanza   Sindacale n.02/2019.
Adozione provvedimenti ex art.191, comma 3 del D.Lgs. n.267/2000;
4.  Lavori di somma urgenza — ratifica deliberazione di Giunta Comunale n.28 del 05.04.2019 e adozione provvedimenti ex art. 191, comma 3 T.U.E.L.;

5. Approvazione progetto delle opere di riqualificazione del muro di via Roma e miglioramento delle
condizioni per la fruizione del patrimonio culturale raffigurante la storia della Targa Florio e del Carciofo Spinoso di Cerda;
6. Mozione prot. n.6740 del  06.05.2019 da parte del Consigliere Comunale Bulfamante Pietro, relativa alla revoca della delibera di G.C. n.30 del 14.03.2019;
7. Mozione prot. n.7371 del 15.05.2019 da parte del Consigliere Comunale Bulfamante Pietro, relativa alla revoca della delibera di G.C. n.37 del 02.05.2019.

•   Espressione di volontà di non rinnovare la convenzione per lo svolgimento  delle funzioni di centrale di Committenza (C.U.C.) ai sensi dell’art. 33, comma e bis, D.Lgs  163/2006, sottoscritta in data 20.04.2016. Revoca deliberazione di C.C. n.03 del 24.03.2016;

•   Adesione all’ASMELL — Associazione per la sussidiarietà ta e la modernizzazione degli Enti Locali;
•   Acquisto quote societarie Centrale di Committenza ASMELL consortile   a.r.l. per adesione
centrale di committenza in house per gli adempimenti di cui all’art 37, comma 4 del D.Lgs 18.04.2016, n.50.

8. Espressione di volontà di non rinnovare la convenzione per lo svolgimento  delle funzioni di
Centrale di Committenza (C.U.C.) ai sensi dell’art. 33, comma e bis, D.Lgs. 163/2006, sottoscritta in
data 20.04.2016. Revoca deliberazione di C.C. n.03 del 24.03.2016;

Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi