ItaliaNewsSicilia

Cinema, Virzì (Ugl): “La sperimentazione sulla pelle degli Esercenti”

“C'è un piano per la riapertura delle sale a maggio, secondo quanto abbiamo appreso, si sta ragionando su test da praticare come quelli effettuati in Spagna, a Barcellona

Al momento, sul tavolo del Capo di Gabinetto del MiC, Lorenzo Casini, sono allo studio tre protocolli e si parla portare la soglia di capienza delle sale dal 25% al 40-50%. Se rimane al 25% gli operatori ritengono impossibile ricominciare.

Le ipotesi per consentire l’accesso sono: Un tampone prima di entrare in sala, la mascherina Ffp2 da acquistare all’ingresso e un sistema di areazione importante. Così spiega Filippo Virzì, Segretario Regionale dell’UGL Creativi in Sicilia.

“La sperimentazione sulla pelle degli Esercenti e la missione impossibile della visione di un film da parte del pubblico 15 minuti solo per il tampone, ad una riapertura sperimentale con queste restrizioni a queste condizioni non ci siamo – conclude Virzìdal 25 Ottobre ad oggi è stato un bagno di sangue con le chiusure, aprire così alle soglie dell’estate con incassi simbolici per uno start sperimentale se non supportato da sostegni è irrealizzabile”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi