Altri ComuniCronacaTermini ImereseTrabia

Il termitano Giuseppe Alderuccio, riceve la Cittadinanza onoraria Lercarese  per aver salvato un giovane rischiando la propria vita

Uomo di grande magnanimità e nobiltà d'animo

Il termitano Giuseppe Alderuccio, ha compiuto lo scorso anno, il 15 luglio, un’azione di grande generosità, un gesto esemplare di puro altruismo, non esitando a mettere a rischio la propria vita per salvare un  bambino di 9 anni , Filippo Montalto, che stava per annegare, in un lido di Trabia. Grazie alla profonda nobiltà d’animo ed alla prontezza di spirito dell’imprenditore termitano, è stata scongiurata una tragedia, evitando cosi che una normale giornata di relax, per la famiglia lercarese si trasformasse in un atroce dramma.

L’imprenditore, uomo grande e magnanimo, non si è limitato, soltanto, a salvare il bambino, ma ha continuato ad interessarsi della sua salute, stando costantemente vicino a Filippo ed ai suoi familiari che, da allora, lo considerano il loro angelo custode.

La cerimonia, si è tenuta  in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. di Costantinopoli, a cui hanno preso parte oltre al sindaco di Lercara e al Consiglio Comunale in seduta straordinaria, è stato presente anche il sindaco di Trabia Leonardo Ortolano e il consigliere comunale di Termini Imerese Giuseppe Di Blasi.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi