NewsPalermoSanitàSicilia

Palermo: Clinica La Maddalena, l’Arcivescovo Corrado Lorefice inaugura i nuovi locali

Presente anche il neo Assessore Regionale alla Salute, Ruggero Razza

Sono stati inaugurati i nuovi locali della clinica “La Maddalena”, da parte dell’Arcivescovo Mons. Corrado Loreficeche ha benedetto i nuovi locali ed ha anche incontrato i pazienti dell’Unità operativa di oncoematologia e trapianto di midollo osseo e quelli del reparto di lungodegenza, insieme al parroco della Parrocchia di Santa Silvia, Don Sebastiano Conticelli che cura spiritualmente i degenti portando la Comunione ogni domenica agli ammalati di tutta la clinica.

“Qui – ha dichiarato Lorefice, nel corso della visita – si trova chi si mette in gioco perché possa essere tenuto alto il tenore umano. Abbiamo una sfida, nella nostra Sicilia e nella nostra Palermo, c’è bisogno di un salto d’orgoglio perché siamo pieni di tante potenzialità e intelligenza da mettere in campo per la costruzione di un bene che ogni uomo sente dentro come appello, come chiamata. Ognuno di noi deve contribuire alla felicità dell’altro, insieme dobbiamo lavorare con questa unica finalità”.

Presente anche il neo assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. “È stata una delle più belle giornate della mia vita – ha sottolineato Guido Filosto, presidente del Dipartimento oncologico “La Maddalena” – vissuta quasi in simbiosi con l’Arcivescovo Lorefice e l’assessore Razza, per avere realizzato con l’aiuto indispensabile di tutti i suoi collaboratori amministrativi e sanitari, un ospedale che dovrà dimostrare, oltre all’accuratezza diagnostica e terapeutica, un rapporto di grande umanizzazione con i pazienti”.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi