Termini Im. – CronacaTermini Imerese

Tenta di togliersi la vita: A salvarlo due agenti della Polizia di Termini Imerese

L’uomo, 36 anni, di Casteldaccia era in preda ad una crisi

Si era recato nella zona dell’area Industriale di Termini Imerese, nei pressi dello stabilimento, oramai abbandonato della Fiat, un uomo di 36 anni residente del comune di Casteldaccia. A salvarlo sono stati gli agenti della Volante del Commissariato di Termini Imerese che hanno visto l’auto in sosta.

Il giovane, stava tentando il suicidio attraverso gli scarichi di gas prodotti dalla sua autovettura e immessi all’interno dell’abitacolo attraverso un tubo collegato dalla marmitta che arrivava poi, verso l’interno dell’auto. Aveva collegato in modo perfetto tutto, si era seduto nel sedile lato guida ed avrebbe atteso la morte lenta. Mancavano pochi minuti e sarebbe tutto finito ma, fortunatamente i poliziotti hanno subito capito l’intenzione e, scesi dalla volante hanno forzato la portiera dell’autovettura che si trovava chiusa internamente riuscendo così a tirare fuori il giovane.

L’uomo in stato di shock, è stato trasportato dai sanitari del 118, al Pronto soccorso dell’Ospedale Salvatore Cimino.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi