Termini Im. – CronacaTermini Imerese

Termini Imerese: è Agostino Rio il dipendente comunale arrestato

Avrebbe timbrato il badge mentre era al supermercato a fare la spesa o, in macelleria a comprare la carne o ancora, al bar a fare colazione

Biblioteca Liciniana – Termini Imerese

L’uomo è accusato di truffa aggravata e false attestazioni. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Termini Imerese hanno fatto irruzione mercoledì mattina, pochi minuti dopo il suo rientro. Agostino Rio, di 62 anni, dopo avere timbrato il cartellino sarebbe uscito dalla biblioteca diretto al bar con un amico. L’indagine svolta dai carabinieri non fa parte del filone dei dipendenti comunali indagati raggiunti da avvisi di garanzia. Adesso spuntano fuori altri nomi. Al vaglio degli inquirenti infatti, ci sarebbero nuovi casi di assenteismo. Durante il processo il pubblico ministero, Anna Domenica Gallucci, che ha proceduto al fermo, ha chiesto la misura degli arresti domiciliari. Il Giudice, Vittorio Alcamo, ha convalidato l’arresto ponendo Agostino Rio all’obbligo di firma tre volte a settimana. Il dipendente comunale è difeso dall’avvocato Giuseppe Minà. Il processo sarà celebrato il 5 marzo.

Tags

Related Articles

Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi