Termini Im. – CronacaTermini Im. – VideoTermini Imerese

Termini Imerese: Bigiotteria non a norma, maxi sequestro in un negozio cinese

Il blitz della Guardia di Finanza in un negozio di proprietà di un commerciante cinese di Termini Imerese

I Finanzieri di Termini Imerese hanno sequestrato circa 150 mila articoli di bigiotteria (brillantini, bracciali, orecchini e fermacapelli) non sicuri e destinati alla vendita in un esercizio commerciale gestito da cittadini cinesi, residenti però in città da diversi anni.

In particolare le Fiamme Gialle hanno trovato sugli espositori migliaia di articoli privi del previsto marchio CE, nonché delle indicazioni del produttore ed importatore, del luogo d’origine e delle istruzioni e precauzioni per l’utilizzo in violazione alla normativa sul commercio (Codice del Consumo) che impone il divieto di commercio sul territorio nazionale di qualsiasi articolo o confezione di prodotto che non riporti in forme chiaramente visibili e/o leggibili in lingua italiana tutte le informazioni destinate ai consumatori, quali ad esempio produttore, importatore e caratteristiche qualitative del prodotto.

Il legale rappresentante dell’impresa è stato segnalato alla Camera di Commercio per l’irrogazione della sanzione amministrativa che può arrivare fino a un massimo di 25.823,00 euro.

IL VIDEO

Iscriviti al canale video di TelevideoHimera

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Tags

Related Articles

Back to top button
Close
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi