Termini Im. – ReligioneTermini Imerese

Termini Imerese dice addio alle Clarisse. Il monastero di Santa Chiara chiude dopo 500 anni

La struttura, che nel tempo è diventata una realtà spirituale molto importante per la città, ospita attualmente soltanto due suore

Termini Imerese (Pa) – Le porte secolari del Monastero di Santa Chiara, fondato nel 1498, sono destinate a chiudere per sempre. Una struttura che da 5 secoli ospita le suore e che, nel tempo, è diventata una realtà spirituale molto importante per la città. Oramai sono solo due le monache Clarisse urbaniste rimaste all’interno del monastero.

E proprio Domenica 26 Gennaio, nella chiesa del convento, è stata celebrata una messa per salutare le ultime due suore di clausura rimaste nel convento termitano. Le religiose andranno ora nel monastero delle clarisse di Messina.

L’edificio di Termini Imerese, un antico complesso, composto dalla chiesa e dal monastero, per circa 500 anni ha ospitato le Religiose dell’ordine delle Clarisse. Le due suore rimaste, la Madre Superiora Suor Maria Chiara Costanzo e Suor Luciana saranno trasferite, nei prossimi giorni, a Messina nel monastero di Montevergine Santa Eustochia Smeralda.

Per la città di Termini Imerese il monastero è stato sempre un punto di riferimento importante soprattutto per tante giovani che hanno scelto di intraprendere la vita religiosa. 5 secoli di storia non possono essere cancellati, i termitani resteranno per sempre legati alle Clarisse di Santa Chiara, sperando in cuor proprio che un giorno possa tornare la vocazione e con essa anche le amate sorelle.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi