Termini Im. – CronacaTermini Imerese

Termini Imerese: L’Amministrazione presenta un progetto di circa 250mila euro all’agenzia europea Erasmus+

Il progetto ha l’obiettivo di realizzare percorsi di formazione e riqualificazione finalizzati ad accrescere le competenze, soprattutto commerciali,  trasferire nuove pratiche di self-employment e accompagnare nello sviluppo di una business idea

Coerentemente con il programma elettorale della coalizione che ha sostenuto la candidatura del Sindaco Francesco Giunta, l’amministrazione comunale, consapevole della grave situazione economica e finanziaria dell’Ente, ha avviato fin da subito ogni azione utile alla partecipazione a bandi e avvisi a valere su Fondi esterni, per il finanziamento di progetti di interesse pubblico. Come denunciato anche da autorevoli soggetti rappresentativi di interesse, quali l’ANCI Sicilia e la ASAEL (Associazione degli amministratori locali siciliane), ad oggi sono pochissimi i Comuni siciliani che accedono ai fondi Europei, rinunciando ad importanti occasioni di finanziamento per progetti di ampio respiro destinati ai territori.

Per non perdere questo genere di opportunità, il Sindaco Giunta ha conferito apposita delega in materia di “fondi e finanziamenti” all’assessore e vice sindaco avv. Licia Fullone, la quale ha costituito un Tavolo di tecnici esperti in materia di euro progettazione, che collaborano gratuitamente con l’amministrazione e, in particolare, con il nuovo l’ufficio comunale “Europrogettazione”, istituito appositamente per gestire le procedure di partecipazione a bandi e avvisi a valere su fondi comunitari, diretti e indiretti. Fra i tanti obiettivi che si stanno rincorrendo, l’amministrazione comunale, sensibile ai problemi dei molti concittadini che a seguito della crisi industriale sono rimasti senza lavoro e incontrano serie difficoltà a reinserirsi nel mercato o ad avviare attività auto imprenditoriali, ha chiesto al Tavolo tecnico il supporto per presentare un progetto destinato ai disoccupati.

In data 20 marzo 2018, su atto di indirizzo del vicesindaco Licia Fullone, l’Ufficio Europrogettazione del Comune di Termini Imerese ha presentato alla Commissione Europea una richiesta di finanziamento di circa € 250.000,00 per il progetto denominato “Re-start!” a valere sul  programma Erasmus plus 2014-2020. Il progetto sarà sviluppato nell’arco di 24 mesi a favore di un gruppo di disoccupati di lungo periodo, che saranno selezioni in base all’interesse e alla motivazione a partecipare, con un preferenza per coloro che anno un’ètà compresa fra i 40 e 55 anni e per coloro che hanno una idea auto imprenditoriale da sviluppare sul territorio.

Il progetto ha l’obiettivo di realizzare percorsi di formazione e riqualificazione finalizzati ad accrescere le competenze, soprattutto commerciali,  trasferire nuove pratiche di self-employment e accompagnare nello sviluppo di una business idea; inoltre i beneficiari potranno certificare le capacità acquisite attraverso i più innovativi sistemi di Certificazione Internazionale delle Competenze, oramai richieste in tutte le selezioni di lavoro. Il progetto “Re-start!” coinvolge diversi partner europei, selezionati fra importanti esponenti del mondo universitario, delle associazioni e altre amministrazioni pubbliche:

  • l’Università di Salonicco (Grecia) “ARISTOTELIO PANEPISTIMIO THESSALONIKIS”;
  • l’ICEP, Institute of European Certification of Personnel s.r.o., con sede in Slovacchia;
  • l’Associazione no profit PRISM (PROMOZIONE INTERNAZIONALE SICILIA – MONDO), con sede in Italia;
  • la Camera di commercio di CSONGRAD in Ungheria (COUNTY CHAMBER OF COMMERCE AND INDUSTRY);
  • la Fondazione dei lavoratori dell’azienda siderurgica di BARAKALDO in Spagna. (Fundacion de trabajadores de la siderurgia integral).

Al riguardo il commento del vicesindaco Licia Fullone: “Il fatto che questi soggetti abbiano deciso di aderire alla partnership con il nostro Comune è intanto un’attestazione della validità progettuale della nostra idea, inoltre ci consentirà di scambiare buone pratiche e cogliere ogni altra utile occasione di collaborazione, supporto o sostegno, che possano avere ricadute positive sul nostro territorio e per la nostra Comunità”.

Il Sindaco Francesco Giunta ha dichiarato: “Ritengo che una amministrazione comunale attenta e sensibile, oltre ad occuparsi della gestione ordinaria dell’Ente e della città, abbia anche il dovere di affrontare le problematiche che affliggono i concittadini più sfortunati, destinando ogni mezzo e risorsa disponibile alla loro risoluzione. Siccome sono consapevole che con le esigue risorse dell’Ente tutto questo non sarebbe possibile, spero sinceramente che questo progetto venga finanziato dalla Commissione Europea, e ringrazio il vicesindaco Licia Fullone per l’impegno e la dedizione che mette anche in queste iniziative, oltre al lavoro quotidiano che svolgiamo fianco a fianco ”.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi