SiciliaTermini Im. – CronacaTermini Imerese

Termini Imerese: Per la moglie del pizzaiolo avvelenato, chiesti 30 anni di carcere

La donna è accusata dell’omicidio del marito, Sebastiano Rosella Musico, ucciso a Gennaio del 2019

Chiesti 30 anni di carcere per Loredana Graziano, la donna accusata dell’omicidio del marito, il pizzaiolo Sebastiano Rosella Musico, ucciso a Gennaio del 2019.

La donna agli arresti domiciliari perché è diventata madre da qualche mese, è stata incastrata dopo le dichiarazioni dell’ex amante e compagno che aveva riferito che sarebbe stata lei stessa a confessargli di aver avvelenato il marito. A spingerla la voglia di cambiare vita e il desiderio di maternità emerse da numerose intercettazioni.

Per i parenti la pena di 30 anni di carcere richiesta dal Pm non è sufficiente. I familiari si sono costituiti in giudizio assistiti dagli Avvocati Salvatore Sansone e Salvatore Di Lisi. Lo hanno fatto questa mattina davanti al Gup del Tribunale di Termini Imerese.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi