Termini Im. – CronacaTermini Im. – VideoTermini Imerese

Termini Imerese: Picchetto d’onore per l’agente morto dentro il carcere

Il feretro è stato accolto da alti ufficiali per l’ultimo saluto

Giuseppe Bonanno, di 55 anni, assistente capo e coordinatore di polizia penitenziaria, è entrato l’ultima volta nel suo luogo di lavoro, il carcere dei Cavallacci di Termini Imerese.

Questa volta però non con i suoi piedi ma dentro un feretro. Una cerimonia riservata ha accolto la salma all’interno dell’atrio del penitenziario poi, la carovana funebre si è diretta nel suo paese d’origine, Caltavuturo, per la tumulazione. 

L’agente penitenziario è morto, per cause naturali, nella notte tra Martedì e Mercoledì all’interno dell’istituto penitenziario dei “Cavallacci” di Termini Imerese, mentre stava svolgendo il suo turno di lavoro. L’uomo era stato da pochi mesi trasferito, da anni aveva lavorato nel carcere dell’Ucciardone di Palermo.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

IL VIDEO


Iscriviti al canale video di TelevideoHimera

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi