CronacaTrabia

Trabia: Atto vandalico al Campo Sportivo Enzo Curreri – FOTO e VIDEO

Ignoti hanno pesantemente danneggiato le strutture del Polivalente “Vincenzo Lima” situato all’interno del Campo Sportivo, arrecando danni per migliaia di euro

TRABIA – Il Polivalente Comunale “Vincenzo Lima”, situato all’interno del Campo Sportivo Enzo Curreri”, è stato pesantemente vandalizzato da ignoti che hanno danneggiato la struttura arrecando danni per migliaia di euro.

I vandali hanno rotto una finestra al piano terra dello spogliatoio e si sono infiltrati all’interno dello stesso, distruggendo tutto quello che capitava sotto mano. Per completare la malvagia opera, diversi muri, specchi, foto ricordo dei bambini, e porte sono stati imbrattati con scritte oscene. Invece, dal lato che si affaccia alla via Serpotta è stato tagliato il telo del polivalente, e purtroppo non è la prima volta che succede.

Il polivalente è situato all’interno del campo sportivo, zona priva di recinzione e particolarmente tranquilla, che forse proprio per la sua posizione isolata facilita il compimento di tali atti irrispettosi e sconsiderati. La struttura in questione ospita spesso Associazioni che svolgono attività sportive e sociali di diverso genere. Quindi si tratta di un edificio adibito all’utilizzo pubblico e che ha una valenza e un’importanza sociale nel territorio. Per questo pare ancora più increscioso che dei delinquenti possano danneggiarla deliberatamente per noia o per divertimento. Da considerare anche che negli spogliatoi e all’interno del polivalente non vi è nulla di valore e che queste bravate sono atte al solo scopo di danneggiare e provocare disagio a chi è solito svolgere attività sportiva presso il centro in questione.

L’Assessore allo Sport Dott. Francesco Mancuso in un video pubblicato su Facebook ha commentato: “Qui sotto il “VIDEO VERGOGNA”…Da Assessore allo Sport e da Cittadino di Trabia, mi rivolgo con tantissima rabbia a questi codardi, farabutti, esseri inutili, incivili e imbecilli che meschinamente con queste deplorevoli azioni pensano di rubare i sogni ai nostri bambini…”.

IL VIDEO


Immediatamente il Presidente dell’ASD Unione Sportiva Trabia, ha sporto regolare denuncia presso i Carabinieri, che speriamo porti all’individuazione dei responsabili di questi vili atti, informandone il Sindaco Leonardo Ortolano e l’Assessore allo Sport Dott. Mancuso Francesco che hanno seguito da vicino, con rammarico, la vicenda. Dal sopralluogo effettuato, è risultato che non è stato rubato nulla, ne consegue quindi il chiaro intento vandalico. Inoltre sono già iniziate le indagini per risalire ai responsabili di tale gesto, al fine di evitare il ripetersi di tali spiacevoli eventi. Invitiamo tutti a collaborare con la giustizia affinchè fatti del genere non si possano verificare più. E’ un brutto colpo per la comunità, Trabia è bella e non merita tutto questo.

Il Sindaco di Trabia Leonardo Ortolano interpellato dalla nostra Redazione ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Ieri abbiamo subito un atto vandalico presso l’Impianto Sportivo Polivalente del campo sportivo. Recandomi sul posto, assieme all’Assessore allo Sport e ai gestori ho potuto verificare con dispiacere la consistenza dei danni. Nello specifico hanno squarciato il telone della struttura, danneggiato gli spogliati e imbrattato le porte con disegni volgari. Non solo mi rammarico per il danno economico arrecato ma per lo schiaffo morale che siamo costretti a subire. Dico con forza che Trabia non vuole essere e non è questa e che chi ha commesso queste azioni non ha contro solo un Sindaco, una Amministrazione, le Forze dell’Ordine ma tutta una Comunità che respinge con sdegno e forza tutto questo!”.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi