EventiMusica e SpettacoloReligioneTrabia

Trabia: Gran successo la Festa Patronale del SS Crocifisso

Boom di presenze per i 5 giorni di festa in onore del Santo Patrono. I Cittadini ed i visitatori hanno avuto modo di apprezzare gli spettacoli musicali e le esibizioni che si sono succedute nei giorni di festa

Un momento caratteristico della festa patronale  è la cosidetta “Truvata ra cruci”, la rievocazione storica del ritrovamento della croce di bronzo che viene consegnata al parroco, il corteo è caratterizzato dalla partecipazione di personaggi in costume d’epoca.

La croce  fu rivenuta nella meta dell’Ottocento da un pescatore, sotto le grotte del castello dei Lanza, il pescatore la consegnò al principe Lanza, il quale immediatamente ordinò una processione solenne. Dopo la processione iniziò a piovere, in un momento particolare della comunità trabiese, afflitta dalla carestia che aveva colpito in quegli anni il Regno delle Due Sicilie.

Da quel momento la festa del Santissimo Crocifisso è diventata la festa religiosa principale di Trabia. Da alcuni anni qualche giorno prima della processione religiosa viene organizzata questa rievocazione storica, che consiste in un corteo storico con la presenza di pescatori, famiglie nobiliari in costume d’epoca e l’Amministrazione comunale.

I pescatori sulla prua di una barca trasportata mediante un piccolo carrello, portano la Croce di bronzo da piazza Fuori Porta alla chiesa Madre, qui sul sagrato della chiesa il sindaco consegna la croce al parroco. La croce, durante l’anno viene conservata nella Chiesa Madre, Santa Petronilla.

“Abbiamo voluto soddisfare – dichiara Emanuele Teresi, Presidente Comitato Festeggiamenti – tutti i gusti musicali dei nostri concittadini, proponendo Angelo Famao per gli amanti della musica napoletana, la Tribute band di Claudio Baglioni ed infine Mario Incudine che ha entusiasmato e scaldato la piazza con la sua musica popolare.
Particolarmente importante la partecipazione degli sbandieratori e dei musici di Motta Sant’Anastasia “Rione Panzera”.

“Soddisfatto – il sindaco Leonardo Ortolano – del buon risultato dei festeggiamenti. Una festa che e’ servita, prima di tutto, ad alimentare la nostra Fede verso il SS. Crocifisso, a farci partecipare a momenti culturali e ricreativi  e a far conoscere ed apprezzare il nostro paese – prosegue il sindaco – voglio ringraziare l’Istituto Comprensivo Giovanni Paolo XXIII per la collaborazione fornitaci, le forze dell’ordine e la protezione civile per aver permesso che tutto si svolgesse in sicurezza. Un pensiero particolare – continua Ortolano – a Don Marco Lupo con cui abbiamo condiviso tutti i momenti organizzativi e che è riuscito a dare una forte spiritualità a tutti gli eventi. Concludo ringraziando tutti coloro che si sono spesi nell’organizzazione ed apprezzando il loro gesto di decidere di consegnare alla parrocchia parte dei soldi della festa per opere di solidarietà a favore delle famiglie bisognose”.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi