CronacaItalia

Caro Carburante: L’economia siciliana rischia il default

In poche settimane gli aumenti di benzina e diesel hanno sfiorato 2,50 euro/litro Il carburante agricolo è schizzato a circa 1,80 euro/litro, in soli pochi giorni

Momenti difficili per tutti i settori produttivi dell’isola. Dopo le calamità naturali, il caro bollette, l’aumento delle materie prime, e una crisi pandemica ancora in atto,  si aggiunge l’escalation del costo dei carburanti.

In poche settimane gli aumenti di benzina e diesel, hanno sfiorato 2,50 euro/litro. Il carburante agricolo è schizzato a circa 1,80 euro/litro, in soli pochi giorni, con la sensazione che i prezzi continueranno a salire a causa della guerra ucraina.

AGRICOLTURA, PESCA, TRASPORTO, sono in questo  momento i settori più colpiti, con il conseguente aumento  dei prodotti ad essi correlati. Chiediamo alla Regione Sicilia che con atti concreti dia nell’immediato delle risposte efficaci,  per fronteggiare le richieste rivendicate dai settori che maggiormente stanno pagando questa crisi. Crediamo che sia giunto il momento di porre l’attenzione sulla “Questione insulare”.

Mettere definitivamente, a tutti i livelli, al centro del dibattito gli svantaggi che le fatiscenti e avvolte incompiute, condizioni infrastrutturali, gli onerosi costi di produzione, e di trasporto, riducono la competitività e lo sviluppo, rispetto alle altre regioni, dei settori più importanti dell’economia siciliana. (Agricoltura, Pesca, Turismo, Artigianato, Trasporto). Avere la volontà di affrontare questo tema in maniera risolutiva, è l’opportunità che questa crisi ci possa dare. A dichiararlo gli esponenti della Lega Sicilia Igor Gelarda e Totò Cappadonia.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi