ItaliaRubricaSportVideo

Cinque anni fa ci lasciava Pietro Mennea “La Freccia Del Sud”

Nato a Barletta, è stato un atleta, politico e saggista italiano, morto a Roma il 21 Marzo 2013

Si spegneva il 21 Marzo 2013 uno dei più grandi atleti dello sport italiano, tra i migliori nell’atletica mondiale e tra i grandissimi dell’atletica Italiana. Pietro Paolo Mennea è stato campione olimpico dei 200 metri piani a Mosca 1980 e detentore del primato mondiale della specialità dal 1979 al 1996 con il tempo di 19″72, tuttora primato europeo. Il suo 10″01 sui 100 metri, stabilito a Città del Messico il 4 settembre 1979, è ancora record italiano (nel 2009 si è “avvicinato” Simone Collio con 10″06). Nella storia dell’atletica leggera “la Freccia del Sud” è l’unico duecentista ad essersi qualificato per quattro finali olimpiche consecutive. Il suo medagliere è completato da due bronzi olimpici, un argento e un bronzo ai Mondiali, tre ori, due argenti e un bronzo agli Europei. L’azzurro più veloce di sempre, da tempo malato, ha terminato la sua lotta contro un male incurabile spegnendosi a Roma il giorno 21 marzo 2013, all’età di 60 anni.

TRE DELLE SUE IMPRESE PIU’ GRANDI

Tags

Related Articles

Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi