Altri ComuniEventi

Bagheria città che legge: “Craxi controvento – la vera storia di Bettino Craxi”

In occasione dei “I Mercoledì della lettura Bagheria città che legge” il 20 Novembre si presenta il volume di Fabio Martini

Sarà la storia dello storico leader politico del PSI Bettino Craxi ad essere protagonista del prossimo appuntamento della rassegna letteraria “I Mercoledì della lettura – Bagheria Città che legge”. Il sesto incontro letterario si terrà il prossimo 20 Novembre 2021 quando verrà presentato il libro di Fabio Martini: “Controvento – La vera storia di Bettino Craxi”.

L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione Comunale è organizzata dall’Assessorato alla Cultura con il patrocinio delle Associazioni Culturiamo Insieme, BC Sicilia e Pa Social.

Alla presentazione, che prenderà il via alle ore 18:00 presso il teatro di Villa Butera, saranno presenti per i saluti istituzionali: il Sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli, l’Assessore alla Cultura Daniele Vella, il Segretario Nazionale del PSI Enzo Maraio. Previsto l’intervento in diretta streaming dell’Onorevole Bobo Craxi. Modererà la presentazione Alessandro Bafumo Vicepresidente di Culturiamo Insieme.

Dopo decenni di letture contrapposte, Fabio Martini, autore di Controvento, vuole raccontare il “vero” Craxi, l’ultimo leader della Prima Repubblica. Craxi impiegò 24 anni prima di diventare Segretario del Psi, un apprendistato che lo aiuterà a guidare uno dei governi più longevi dell’Italia Repubblicana. Fabio Martini getta nuova luce su molte pagine oscurate o inedite della vicenda politica e umana di Craxi.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi