CerdaEventiPalermoSicilia

Palermo: Proiettato al Re Mida “Stem Cell”di Giuseppe Di Giorgio

Un medical thriller tutto italiano, diretto ed interpretato dallo stesso Regista nativo di Cerda

“Stem Cell”, il medical thriller tutto italiano, diretto ed interpretato da Giuseppe Di Giorgio, è stato proiettato la sera di Mercoledì 25 presso la casa culturale “Re Mida” di Palermo, con la presenza in sala dello stesso Regista e della modella palermitana Annalisa Buonocuore, accompagnata dall’agente Roberto Capone della Tobemodel.

Giovedì 26 il film ha avuto una tripla proiezione, 18:30, 20:30, 22:30. Il pubblico presente ha apprezzato molto il film e le tematiche trattate al suo interno. Molte le domande rivolte al Regista Di Giorgio alle quali ha risposto con entusiasmo e professionalità, parlando di cinema, arte, umanità e dedizione per il lavoro. Applausi non soltanto per il film ma anche per il costante impegno profuso da Di Giorgio che da anni continua a comunicare arte portando in alto la nostra e sua Sicilia, lui è nativo di Cerda.

Per l’occasione gli abbiamo chiesto come ha vissuto la sua serata palermitana. “È sempre bello quando si riescono a trasmettere e vivere delle emozioni. Stiamo vivendo un momento delicato a causa del covid ma nonostante ciò sono intervenuti un discreto numero di persone, grazie anche al possesso del green pass, oramai obbligatorio per tutte le manifestazioni pubbliche. Sono contento che il film sia arrivato qui a Palermo e felice che sia piaciuto a tutti.

La distribuzione, “Emera Film”, sta facendo un grande e duro lavoro per far si che il film possa raggiungere moltissime città d’Italia. Io, malgrado i molteplici impegni, cerco sempre di presenziare alle serate e qui a Palermo non potevo mancare. Mi spiace che a mancare sono state le solite, nonché molteplici, persone che spesso sui social mi dicono che per loro sono l’orgoglio siciliano o del nostro paese natio. È vero che i social oggi ti permettono di restare in contatto con tutti coloro che conosci e che magari vivono in città o nazioni diverse ma ritengo che sia una grande occasione persa quella di non essere presente quando capitano occasioni come queste.

Sono anni che cerco sempre di far arrivare i miei progetti in Sicilia, spesso ci sono riuscito, per far vivere e vedere ai miei compaesani il mio operato nel mondo artistico. Amo profondamente la mia terra, penso che meriti molto anche a livello artistico. Spero un giorno di averli tutti al cinema per poter vedere assieme uno dei miei film, sono convinto che sarà un’emozione indimenticabile, almeno per me”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi