CucinaRubrica

Ricette di Natale: “Il Buccellato”

E' un dolce tipico siciliano consumato nel periodo natalizio

Il buccellato, o come detto in Siciliano “Cucciddatu” è un dolce tradizionale siciliano, diffuso in tutta l’isola e consumato nel periodo natalizio. Si tratta di un impasto di pasta frolla, steso a sfoglia non sottile e farcita con un ripieno di fichi secchi, uva passa, mandorle, scorze d’arancia o altri ingredienti che variano a seconda delle zone in cui viene preparato, poi chiusa e conformata in vari modi, spesso a forma di ciambella ma si può trovare in molte altre forme. Il ripieno di mandorle è costituito da un impasto di mandorle pelate, zuccata (zucca candita) e gocce di cioccolato. Il ripieno di fichi, più tradizionale, è invece costituito da un impasto di fichi secchi, frutta candita e pezzetti di cioccolato. Il buccellato casereccio viene solitamente ricoperto di glassa; quello di pasticceria è invece ricoperto di zucchero a velo o di frutta candita. Cotto al forno, il buccellato si conserva a lungo. Ma vediamo adesso come prepararlo.

  • Tempo di preparazione: 1h
  • Difficoltà: Media

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 150 gr di strutto
  • 300 gr di fichi secchi
  • 20 gr di mandorle
  • 40 gr di noci sgusciate
  • 30 gr di scorzetta di arancia canditahere
  • 4 uova (di cui uno da lasciare da parte per la fase finale)
  • 150 gr di zucchero
  • 200 gr di uvetta sultanina
  • 20 gr di pinoli
  • 30 gr di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di vino Marsala
  • miele o glassa o zucchero a velo o frutta candita q.b. per la guarnizione

Preparazione:

  • Iniziate ad impastare la farina con le uova, lo strutto, lo zucchero ed il marsala fino ad ottenere un impasto omogeneo, che avvolgerete in un canovaccio e lascerete riposare per un’ora.
  • Nel frattempo tritate i fichi secchi, l’uvetta sultanina, l’arancia candita in un frullatore per formare il ripieno del dolce; la frutta secca con il guscio ed il cioccolato li farete a pezzettini non troppo piccoli per sentirli quasi interi sotto i denti e li metterete nell’impasto a lavorazione quasi ultimata.
  • Prendete l’impasto che avete lasciato a riposare, stendetelo con un mattarello e poi avvolgetelo sul ripieno dandogli la forma di una ciambella; poi fate delle incisioni sui bordi interni ed esterni.
  • Infine, spennellate il buccellato con un tuorlo d’uovo, ponetelo su una teglia unta ed infarinata e infornatelo per circa 20 minuti. Quando sarà cotto scaldate un po’ di miele e versatelo sulla superficie del dolce e guarnitelo con della frutta candita, oppure al posto del miele usate della glassa o dello zucchero a velo.
Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi