SiciliaTermini Im. – CronacaTermini Imerese

Termini Imerese: 1° Maggio, manifestazione davanti la fabbrica per gli Operai ex Fiat

600 lavoratori da Giugno rimarranno senza Cassa Integrazione, oltre a circa 300 operai di quello che fu l’indotto Fiat

Foto Pagina Facebook Maria Terranova

Nella giornata di oggi, 1° Maggio 2021, gli operai ex Fiat si sono ritrovati a manifestare davanti la fabbrica ex Fiat di Termini Imerese.

Si tratta di 600 lavoratori che a Giugno rimarranno senza Cassa Integrazione, oltre a circa 300 operai di quello che fu l’indotto Fiat. In totale quasi 900 persone che guardano con ansia a possibili piani di investimento nell’area e da giorni hanno avviato la mobilitazione per ottenere la convocazione del tavolo di crisi da parte del Ministro per lo Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti e sanare la vertenza che mette in ambasce tante famiglie.

A Termini Imerese non c’è nulla da festeggiare. – Dichiara il Sindaco di Termini Imerese, Maria Terranova –  Stamattina eravamo davanti a quei cancelli, per l’ennesima volta, con i lavoratori ex Fiat e i lavoratori dell’indotto. I lavoratori fantasma, in un limbo che dura da anni e che travolge un territorio depredato e abbandonato. Cosa hanno da festeggiare loro? Cosa abbiamo da festeggiare tutti noi? Vogliamo tornare alla vita e il lavoro è parte fondamentale di essa. E lo difenderemo.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi