CronacaItalia

Terremoto nel mare adriatico, di magnitudo 5.6, è stato avvertito in mezza Italia

Secondo il meccanismo focale elaborato da Geofon il sisma è stato causato da una faglia inversa, ovvero lungo la quale un grosso volume di roccia si muove repentinamente verso l'alto

👉 Mapsism.com

Alle 14.47 (ora italiana) si è verificato un forte terremoto con epicentro nel Mar Adriatico, a nord del Gargano (all’altezza di Pescara).

Il sisma è stato avvertito in moltissime regioni di Italia: Basilicata, Campania, Abruzzo, Marche e Puglia. Secondo il meccanismo focale elaborato da Geofon il sisma è stato causato da una faglia inversa, ovvero lungo la quale un grosso volume di roccia si muove repentinamente verso l’alto.

Secondo i primi dati dell’INGV un magnitudo 5.6 con ipocentro a circa 5 km di profondità, inoltre già sono state registrate le prime forti repliche.

Torneremo presto ad aggiornarvi.

Articolo a cura di Mapsism.com

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi