EventiMontemaggiore BelsitoSciara

A Montemaggiore Belsito si celebra la giornata della legalità

Un happening organizzato dalle classi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Mons. Arrigo”

In occasione della giornata della legalità del 23 maggio 2018, l’I.C. Mons. Arrigo ha organizzato, nelle sedi di Montemaggiore Belsito, Sciara e Aliminusa, l’happening “Le loro idee sui nostri passi”.

La manifestazione si inserisce all’interno del progetto sulla legalità portato avanti in questi anni dalla scuola ed è rivolta all’intera comunità, come ha dichiarato la preside Anna Geraci. “La nostra scuola è da sempre impegnata nel costruire e diffondere messaggi di legalità. Con questa manifestazione vogliamo rendere partecipe tutta la comunità del lavoro che si svolge all’interno delle classi e contribuire ulteriormente al percorso di crescita personale e valoriale dei nostri ragazzi”.

Nelle settimane che hanno preceduto l’evento, gli alunni, coadiuvati da insegnanti e genitori, hanno colorato di rosso delle scarpe non più utilizzate, simbolo del cammino fatto nella lotta alla mafia, ed hanno apposto su dei cartoni i nomi di coloro che hanno pagato con il sacrificio della vita questa battaglia. 

A Montemaggiore, a partire dalle ore 10:00, gli alunni e gli insegnanti della scuola primaria e secondaria, coordinati dai docenti Riccardo Siragusa e Francesco Militello, realizzeranno un sentiero di passi e nomi che si snoderà dall’edificio scolastico, scendendo per le scale di via Giunta Municipale, fino a raggiungere piazza Roma, dove sarà posto un albero presso il quale ognuno potrà lasciare un simbolo di libertà e legalità. A seguire, si terrà un momento di riflessione, accompagnato dalla lettura di alcuni brani tratti da testimonianze di chi ha combattuto e combatte la mafia.

A Sciara, gli alunni e i docenti della scuola secondaria di primo grado formeranno una catena umana e un sentiero, composto anch’esso da scarpe e nomi, che prenderà le mosse alle 10:30 da piazza Castelreale per arrivare a piazza Carnevale, attraversando corso Umberto. Lungo il percorso, gli alunni leggeranno brani di testimoni della lotta alla mafia. A conclusione, verrà dedicato un pensiero a Salvatore Carnevale, cittadino di Sciara, assassinato il 16 maggio 1955.

Ad Aliminusa, invece, come recita la circolare pubblicata sul si: “A partire dalla ore 9:30 gli alunni della scuola secondaria di primo grado, accompagnati dai docenti si recheranno in piazza Sant’Anna dove animeranno un evento legato alle tematiche della legalità e della lotta alla mafia”. 

Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi