RubricaTermini Imerese

Termini imerese: La Chiesa di Maria SS. Incoronata – di Nando Cimino

La Chiesa si trova a pochi minuti dalla città in Contrada Franco. Siamo in aperta campagna alle pendici del Monte San Calogero

Foto per gentile concessione del Signor Salvatore Battaglia

A Termini Imerese c’è una suggestiva chiesetta, della cui esistenza probabilmente non tutti sanno e che, dedicata a Maria SS. Incoronata, si trova a pochi minuti dalla città in Contrada Franco. Siamo in aperta campagna alle pendici del Monte San Calogero e qui, da oltre settanta anni, un comitato di volenterosi nell’ultima Domenica di Agosto vi organizza una graziosa festa.

Vecchie foto che qui vi mostro, per gentile concessione del signor Salvatore Battaglia, ci lasciano immaginare di quanto partecipata fosse la Processione con il quadro della Madonna, conosciuta anche come Madonna dei Giardini, che seguito da tanti fedeli in preghiera, attraversava le campagne circostanti passando anche davanti al vecchio casale le cui mura sembra vogliano ancora oggi raccontarci l’antica storia di quel territorio. Era veramente una bella festa campagnola e tanti vi si recavano già di buon mattino e li trascorrevano l’intera giornata, come fosse un Lunedì di Pasqua, partecipando in allegria anche ai numerosi giochi popolari che venivano organizzati.

La Contrada Franco faceva parte del grande feudo di Brucato istituito intorno all’XI° sec. da Ruggero il Normanno che, in cambio dei servigi avuti, ne aveva fatto dono a tale Cavaliere Roberto; forse un nobile termitano. Ne era parte integrante una cittadella fortificata distrutta dagli angioini dopo il 1300 e contava allora ben 18 contrade tra le quali proprio la stessa Franco; che si trova al limite di un’altra importante contrada termitana ovvero quella di Cortevecchia. In questa, tra impervi sentieri ed ulivi secolari avvolti da una folta e selvaggia vegetazione è ancora possibile scorgere i ruderi di altre due piccole chiese; una detta di S. Elia risalente all’undicesimo secolo, ed un’altra la cui costruzione viene invece fatta risalire al XIV° secolo.

Attualmente Termini Imerese conta oltre 40 contrade di cui, per i curiosi, riporto le principali: Incallisi, Varcoco, Balata, Bevuto, Brocato, Calcasacco, Canna, Canne Masche, Caracoli, Catena, Chianche, Chiarera, Cortevecchia, Franco, Madonna Diana, Ponticello, San Girolamo, Molara, Scialandra, Serra, Danigargi, Buonfornello, Fossola, Bragone, Patara, Quaranta Salme, Santa Marina, Serra, Fridda, Vaccara e Santa Maria, Figurella, Cangemi, Pileri e Chiusa, Dollarita, Patteri.

Unisciti al gruppo Whatsapp di TelevideoHimera News

Related Articles

Back to top button

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi