Rubrica

Jeanette Rankin: La prima donna eletta al Congresso statunitense

Fervente pacifista, fu l'unico membro del Congresso a votare contro la dichiarazione di guerra al Giappone

Era il 4 marzo 1917 quando  diventava la prima donna a far parte della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. Il 7 novembre del 1916 fu eletta con il Partito Repubblicano alla Camera dei Rappresentanti e nuovamente nel 1941. Fu la prima donna ad essere eletta membro in uno dei due rami del Parlamento.

Fervente pacifista, fu l’unico membro del Congresso a votare contro la dichiarazione di guerra al Giappone, dopo l’attacco di Pearl Harbor. In precedenza si era anche opposta alla partecipazione degli USA alla Prima guerra mondiale e, sul finire della sua vita, quando ormai non aveva più cariche istituzionali, si oppose anche alla guerra del Vietnam.

Tags

Related Articles

Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi