Rubrica

A SPASSO NEL TEMPO: 3 Gennaio 1954, nasce la Televisione Italiana

E' Domenica, sono le 11, quando un piccolo aggeggio piu o meno quadrato comincia a trasmettere immagini in bianco e nero

Le trasmissioni ufficiali della Rai iniziano alle ore 11 di Domenica 3 gennaio 1954. Si inaugurano i centri di trasmissione di Milano, di Torino e di Roma e la prima edizione del telegiornale è interamente dedicata a questo evento. Il telegiornale viene letto dagli studi di Milano da Furio Caccia e dagli studi di Roma da Riccardo Paladini. L’evento è seguito da 15mila apparecchi in tutto il territorio nazionale, distribuiti tra abitazioni e bar dove sono raccolti migliaia di italiani.

Il primo palinsesto è abbastanza scarso, il primo programma ad andare in onda alle ore 14:30 è “Arrivi e partenze” condotto da un giovane Italoamericano di nome Mike Bongiorno, dedicato ai vip in transito a Roma. Le trasmissioni della giornata si chiudono con la puntata numero 1 della “Domenica Sportiva”, storico rotocalco televisivo della Rai dedicato prevalentemente al calcio che con le quasi 3.200 puntate risulta essere il programma più longevo della televisione Italiana. Dal 1954 ad oggi il piccolo schermo a fatto passi da gigante, ed è oggi per tutti i cittadini il più potente mezzo di rapida informazione che mai si potesse sperare.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close

Utilizziamo i Cookies tecnici e di terze parti per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale nel nostro sito. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. LEGGI INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi